L’Umbria del vino presentata al Vinitaly

Il tema della Passione sarà il fil rouge che unirà tutti gli eventi del 2016 firmati dal Movimento Turismo del Vino dell’Umbria e promossi anche grazie ad un costante lavoro di squadra con il sistema delle Strade del Vino regionali, percorsi enogastronomici per le colline umbre.

Si parte con la prossima edizione di Cantine Aperte che, nel fine settimana del 28 e 29 maggio, avrà come claim proprio #PASSIONEVINO.  Con circa 50 cantine aperte, l’iniziativa firmata MTV che nell’immaginario collettivo rappresenta la giornata per eccellenza dedicata alla conoscenza del vino direttamente nei suoi luoghi di produzione. Un’occasione unica per degustare le etichette delle aziende che aprono le loro porte, immersi nel genuino contesto della campagna umbra e allietati dalle numerose iniziative proposte come mostre, concerti, intrattenimento per bambini, workshop culinari.

Alla passione e all’amore sarà dedicato anche un nuovo e atteso evento, sempre firmato MTV Umbria, dedicato al matrimonio in cantina in programma per il mese di novembre 2016. In occasione di Cantine Aperte for Wedding le aziende vitivinicole umbre si proporranno sia alle giovani coppie che agli wedding planner nazionali ed esteri come location di classe per un matrimonio originale e indimenticabile.

Passione è anche quella dei produttori umbri di vino, che con il loro intenso lavoro riescono ad offrire un prodotto di qualità elevata e, al contempo, permettono la salvaguardia e la valorizzazione di un territorio, sempre di più ricercato e apprezzato dai turisti del buon vivere.

Questa mattina, al Vinitaly, è stata presentata l’Umbria del Vino con le tante iniziative messe in campo dal Movimento Turismo del Vino, dalla Strade Strade del Vino e dell’Olio dell’Umbria, dalla Strada dell’Olio Dop Umbria con il patrocino e il supporto della Regione Umbria.

Presso lo stand del Movimento Turismo del Vino Italia erano, infatti presenti, insieme a Filippo Antonelli, Presidente MTV Umbria e a Avelio Burini, Presidente delle Strade del Vino e dell’Olio dell’Umbria, il dirigente del servizio politiche per l’innovazione, la promozione e fitosanitario della Regione Umbria Giuliano Polenzani e il Presidente della Strada dell’Olio Dop Umbria Paolo Morbidoni.

Importanti le prospettive per il settore vitivinicolo, per il quale sicuramente il fare squadra tra tutti i soggetti interessati, sotto l’egida regionale, è la carta vincente per la promozione e la valorizzazione del territorio e delle sue eccellenze, a cominciare proprio da quelle più note, il vino e l’olio extravergine di oliva.